Pilota militare (funzione professionale)

Sogni di volare? Con la relativa istruzione questo sogno potrebbe presto diventare realtà.

Pilota militare (funzione professionale)

Descrizione

L'incarico di pilota militare riguarda una funzione professionale che non può essere assegnata in occasione del reclutamento.
L'attività di volo diurna e notturna, sia sul territorio nazionale che all'estero e con qualsiasi condizione atmosferica, rappresenta una possibilità d'impiego interessante ma molto impegnativa.
La fase formativa, che dura tre anni e mezzo, prevede esclusivamente l'addestramento di piloti militari professionisti. Per accedervi è necessario superare con successo un corso SPHAIR o essere in possesso di un brevetto di volo civile. Per essere ammessi al corso di formazione si deve inoltre aver superato l'esame di maturità o di maturità professionale, aver superato la verifica dell'attitudine professionale e aver frequentato la scuola ufficiali.
Il pilota militare che ha ottenuto il brevetto viene istruito per l'impiego su Super Puma/Cougar o F/A-18.
L’operatore di ricognitori telecomandati è impiegato - sia come pilota che come operatore del carico utile - in un team dell'aviazione ristretto e altamente qualificato, fornendo così informazioni dall'alto tramite il sistema di ricognizione telecomandato ADS-95. Egli si muoverà nel complesso spazio aereo, collaborando a stretto contatto con gli organi militari e civili preposti a tal fine.
La formazione riguarda gli operatori di ricognitori telecomandati di milizia e professionisti. Le condizioni che l'operatore di ricognitori telecomandati di milizia deve soddisfare per essere ammesso al test d'idoneità sono le seguenti: formazione professionale o scuola media superiore ultimata, reputazione impeccabile, buone qualificazioni militari, scuola ufficiali compiuta e brevetto di pilota civile.
Il fabbisogno annuo di nuove leve è di 10 piloti circa da assegnare a jet ed elicotteri.
Per qualsiasi informazione sul reclutamento di piloti militari:

Mostra di più

Requisiti

Generale
  • Conoscenza della lingua inglese

  • Buona reputazione

  • Disponibilità ad impieghi all'estero

  • Certificato SPHAIR con la raccomandazione «pilota militare»: www.sphair.ch;

  • Candidatura senza certificato SPHAIR solo in casi eccezionali: www.airforcepilot.ch;

  • Reclutamento militare superato con successo (possibile anche prima di SPHAIR); alle donne è permesso assolvere il reclutamento dopo la terza tappa della selezione (simulatore)

Caratteristiche fisiche
  • Nessuna anomalia del senso cromatico

  • Corporatura

  • Nessuna riduzione dell'udito

  • Idoneità aeronautica, psicologica e medica

  • Acuità visiva: sono possibili lenti correttive deboli (viene chiarito presso l'Istituto di medicina aeronautica)

Prestazione sportiva
  • Risultato complessivo con valutazione ottimo, 80-99

Interessi particolari
  • Buone conoscenze di una lingua nazionale e dell’inglese, buona comprensione orale del tedesco

  • Maturità oppure maturità professionale

  • Nessuna iscrizione nel casellario giudiziale e nel registro delle esecuzioni

  • Servizio pratico quale ufficiale terminato (l'accertamento dell'idoneità aeronautica è possibile durante il servizio pratico per il grado d'ufficiale);

  • Assunzione presso le Forze aeree prima del 26° compleanno.

Altre funzioni che potrebbero interessarti:

#teamarmee

#teamarmee
#teamarmee